logo
COME AIUTARCIISCRIZIONE

Come Aiutarci

– BONUS PER ISCRIZIONE SCUOLA DELL’INFANZIA, a.s. 2020/21

  D’importo pari al 50% di quanto già corrisposto per la frequenza nei mesi da marzo a giugno 2020;
  Da scontare immediatamente per i primi pagamenti relativi all’anno 20/21 (verrà dunque decurtato dalla prima scadenza).

 

Come usufruire del bonus:

1) perfezionare l’iscrizione entro il 30 aprile 2020;
2) completare entro giugno tutti i pagamenti dovuti per la frequenza all’anno 19/20;
3) presentarne esplicita richiesta… perché naturalmente sarà sempre possibile decidere di devolvere tale sconto alla scuola sotto forma di erogazione liberale detraibile, da effettuarsi con le seguenti modalità:

– bonifico intestato a Rudolf Steiner Cooperativa Sociale a r.l. Onlus
– iban IT 51 P 03069 09606 10000 000 1473
– nella causale indicare “erogazione liberale a sostegno dell’attività didattica”

 

E’ importante osservare come questa opportunità non precluda l’accesso ad un eventuale rimborso che dovesse venire riconosciuto agli stessi alunni da normativa di futura emanazione.
Per finalizzare la vostra richiesta o per porre quesiti in merito, vi chiediamo di contattare via email la segreteria Amministrativa (amministrazione@scuolasteinermilano.it).

Indicazioni per fare la donazione solo tramite bonifico:
Intestata a Rudolf Steiner Cooperativa Sociale a r.l. Onlus
IBAN  IT 51 P 03069 09606 10000 000 1473
Intesa San Paolo/Banca Prossima
Nella causale indicare: erogazione liberale a sostegno dell’attività didattica”

 

– Donazioni

Per contribuire allo sviluppo delle attività educative e formative della scuola Rudolf Steiner di Milano, puoi effettuare un bonifico sul conto corrente bancario intestato alla Cooperativa.

IBAN IT 51 P 03069 096061 0000 000 1473

Intestato a: Rudolf Steiner Cooperativa Sociale a r.l. ONLUS

Albo nazionale società cooperative n.A187553
Indirizzo: Via Clericetti, 45 – 20133 Milano
Telefono: 02/36538513
C.F. E P.IVA 05930350961

 

– Detrazioni :

Le persone fisiche potranno detrarre le donazioni in natura o in denaro nel limite del 30% degli importi erogati fino a un tetto massimo di € 30.000 l’anno, con una soglia massima del 35% se il beneficiario è una organizzazione di volontariato.

 

– Deduzioni :

Le imprese, enti e le persone fisiche potranno dedurre le donazioni dal reddito complessivo netto nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato senza più alcun limite fisso. Le deduzioni e le detrazioni non possono essere cumulabili tra loro e sono concesse solo a fronte di modalità di pagamento tracciabili.

 

Entrata in vigore

Secondo quanto contenuto nel D.lgs. 117/2017 l’articolo 83 è applicabile dal periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2017 alle ONLUS, ODV e APS, ai sensi dell’art. 104 comma 1 del medesimo decreto.

 

– Donazione beni in natura

Con un apposito decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze saranno individuate le tipologie di beni in natura che danno diritto alla detrazione o alla deduzione d’imposta nonché i criteri e le modalità di valorizzazione delle liberalità.

 

Per maggiori informazioni, contatta la Segreteria Amministrativa della Cooperativa

– Destinare il 5×1000 dell’IRPEF alle organizzazioni non-profit come la nostra Cooperativa.

Con la propria dichiarazione dei redditi è possibile destinare il 5×1000 dell’IRPEF alle organizzazioni non-profit come la nostra Cooperativa.
Se condividete le finalità della scuola Rudolf Steiner di Milano via Clericetti, destinate il 5×1000 alla Cooperativa e ditelo anche ai vostri colleghi, amici e familiari. E’ molto facile:

  • Firmate nel riquadro dedicato alle ONLUS (il primo da sinistra) del vostro modello della dichiarazione dei redditi (730, CUD, UNICO)
  • Scrivete negli spazi sottostanti il codice fiscale
    della scuola: 05930350961

Possono devolvere il 5×1000 anche i contribuenti esonerati dalla presentazione della dichiarazione dei redditi (titolari di reddito certificato tramite modello CUD). In questo caso dovrete compilare l’apposito modulo allegato al CUD (consegnato dal datore di lavoro), riporre il tutto in una busta chiusa su cui andrà apposta la dicitura “scelta per la destinazione del 5 per 1000 dell’IRPEF”, il codice fiscale, il nome e cognome del dichiarante e consegnarlo in banca o in posta (servizio gratuito).